Recent Posts

TRENT’ANNI DI “RIFORME” NEOLIBERISTE CONTRO LA SCUOLA PUBBLICA – CONCLUSIONE –

In definitiva il disegno politico a cui hanno aderito tutti i governi in modo trasversale dimostra chiaramente che è tutto collegato e che un passo dietro l’altro l’obiettivo era e continua ad essere la frammentazione del sistema scolastico su tutto il territorio per favorire la competizione selvaggia tra istituti che fino ad oggi ha prodotto un unico risultato: un ragguardevole risparmio nella spesa pubblica, ma a che prezzo? Le uniche proposte possibili dopo questa lunga riflessione sono, da una parte l’abolizione di tutto il pacchetto normativo che introduce ed attua l’autonomia scolastica che si porterebbe dietro tutte le altre successive contro-riforme e, dall’altro, l’avvio ad una seria discussione pubblica sull’istruzione scolastica che tenga conto di ciò che è realmente accaduto dal suo varo in termini di calo sostanziale dei livelli di apprendimento degli studenti, del degrado culturale in cui versa il paese. Un dibattito pubblico che metta in primo piano anche il parere degli esperti: i docenti.

Rate this:

Jonathan Swift

Excerpt from “A Modest Proposal” by J. Swift

A satirical pamphlet in which Jonathan Swift denounces the incompetence and inadequacy of the English government regarding the Irish issue and its people’s despairing situation during his time.

Rate this:

Daniel Defoe (The Fortunes and Misfortunes of Moll Flanders) Video Lesson n. 2

Daniel Defoe (1660-1731) is the author of “The Fortunes and Misfortunes of Moll Flanders” (1722) one of his two most renowned novels, the other one is “Robinson Crusoe” which is also generally considered the first modern novel of English literature. In this novel the protagonist, Moll Flanders, can be said to be the female counterpart of the other novel’s protagonist, Robinson. In “Moll Flanders”, Defoe, unlike in his previous novel, highlights the negative aspects of the emerging industrial English society and points out at women’s poor life-conditions during this time emphasising how their struggle is much more incessant, bitter than that that the rising middle class man faces, thus causing at times mental and emotional distress. Therefore, in this case, Defoe even if he still celebrates the individual’s will power and inner strength as qualities needed to succeed, he also points out the downsides of the Augustan Age (1714-1760).

Rate this:

Daniel Defoe (Robinson Crusoe) Video Lesson n. 1

Daniel Defoe (1660-1731) is the author of “Robinson Crusoe” (1719) which is generally considered the first modern novel of English literature. This novel celebrates the rising middle class individual and it belongs to the Augustan Age which is an historical and literary current (1714-1760).

Rate this:

SCUOLA IN PRESENZA vs DIDATTICA A DISTANZA

Il grido di dolore che si leva per la preoccupazione degli effetti psicologici della didattica in remoto sugli adolescenti è sicuramente condivisibile ma bisognerebbe anche preoccuparsi degli effetti che producono da una parte l’incertezza quotidiana (dare un taglio a questo balletto di annunci e smentite che un giorno vuole le scuole in presenza con percentuali fantasiose e il giorno dopo si rimangia tutto e prolunga la didattica a distanza) che impedisce ai docenti di programmare le lezioni (fare lezione a distanza e farla in presenza non sono la stessa cosa, serve un’organizzazione diversa, servono materiali diversi) e agli studenti di organizzarsi lo studio; e dall’altra pensare anche agli effetti che ha sui ragazzi la prospettiva di allungare il calendario scolastico e le attività didattiche fino a luglio e agosto dopo un anno e mezzo di scuola in queste condizioni assurde, condizioni che peraltro hanno moltiplicato il lavoro e l’impegno non solo per i docenti (che chi se ne frega di quei “fancazzisti”) ma anche e soprattutto per i ragazzi che vengono continuamente stimolati dai docenti persino durante le vacanze di natale perché bisogna recuperare, cosa non è dato sapere.

Rate this: