L.R. Capuana. PAI e PIA – La mossa del cavallo del ministero dell’istruzione

L’introduzione coglie interamente lo spirito del mio articolo. Grazie all’autore, Sandro Arcais.

PATRIOTTISMO COSTITUZIONALE

Pubblichiamo un post di L.R. Capuana, docente di inglese in un liceo linguistico della Penisola (Isole comprese). Lo pubblichiamo perché mette a fuoco con una precisione degna del famoso rasoio il gioco della ministro che prima proclama promozioni automatiche a tutti e poi, a tre settimane dagli scrutini, emana una circolare in cui praticamente dice agli insegnanti:

«Cari i miei insegnanti, è vero, vi ho imposto attraverso i dirigenti scolastici di inventarvi la didattica a distanza, sollecitare la frequenza degli alunni, affannarvi dietro quelli spariti, telefonare a genitori, stressarli, inventarvi metodi, strumenti, spiegare, verificare, mettere voti. 

Bene, era tutto uno scherzo: tutto quello che voi e gli alunni che ci sono cascati avete fatto non vale nulla ai fini formali. Che un alunno si sia speso o che sia sparito, va promosso al prossimo anno scolastico. Non si può fare altrimenti. È la legge. Ma non voglio dirlo chiaramente…

View original post 1,093 more words

Your opinion is cherished

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.