Giotto, tra Assisi e Padova/Giotto, from Assisi to Padua

Attività didattica in 3^ Liceo Linguistico

L’anno scolastico si è appena concluso e prima di archiviare tutti materiali e i documenti voglio soffermarmi sullo splendido lavoro svolto dalla terza in cui ho insegnato quest’anno. Classe numerosa e versatile, ricca di personalità eclettiche come sarà facile notare dalle immagini proposte.

dav
1° gruppo/Group 1

School Project in the Third Year Class of a Liceo Linguistico

The school year has barely ended and before I file away all the material and documents I would like to linger still a little longer on the wonderful work this year third class of the liceo linguistico (a secondary school majoring in foreing languages) I taught in did. There are quite a lot of students in the class many of which very bright, clever and with strong personalities. The pictures below show how gifted they all are.

dav
1°gruppo/Group 1 – interno brochure/Iside Booklet

Tipologia di lavoro

Il lavoro che ho proposto loro per un’unità didattica di apprendimento effettuata insieme ai colleghi di storia dell’arte e di conversazione inglese ha riguardato la traduzione di un testo dall’italiano all’inglese. Il testo, fornito, dal collega di storia dell’arte ripercorre sintenticamente lo sviluppo artistico di Giotto, trattato durante le sue lezioni, appunto tra Assisi e Padova.

Abbiamo diviso gli studenti in cinque gruppi e ciascuno di essi dopo aver tradotto il testo ha anche realizzato delle brochure turistiche con delle grafiche molto originali ed estrose.

dav
1° gruppo/Group 1 – retro brochure/Back Booklet

Type of work

The activity I planned, together with the History of Art teacher and the English Conversation Teacher, consisted of a translation from Italian to English of  a text regarding a short summary of the artistic development of the medieval artist Giotto from his frescos in Assisi to the ones that can be admired in the Scrovegni Chapel in Padua.

We divided the students in five groups and each one, after the translation, also designed a tourist-guide booklet with original and very creative layouts.

dav
2° gruppo/Group 2

Svolgimento

Gli studenti hanno lavorato in classe con l’assistenza dei docenti di lingua per la parte relativa alla traduzione. Ciascuno all’interno del proprio gruppo, grazie all’ausilio dei tablet dell’istituto, ha svolto una parte del lavoro: ricerca dei termini e dei sinonimi sui dizionari on line, sistemazione della sintassi – facendo particolare attenzione alle peculiarità specifiche di ciascuna lingua -, eseguendo delle stesure preliminari su cui lavorare per passare poi a quella definitiva. Lo scopo finale era di rendere la traduzione inglese quanto più possibile autentica. Scopo brillantemente raggiunto, tenuto anche conto dell’età dei ragazzi, appena sedicenni.

dav
2° gruppo/Group 2 – interno brochure/Inside Booklet

Development 

The students worked on the translation in class with the assistance of the two language teachers. Each one within each group, using the school’s tablets, had specific roles: looking up for words, synonyms and antonyms on on line dictionaries, focusing on sentence structure – paying extra care to each language peculiar aspect – , producing several drafts before finally settling on a definite version. The final aim was to achieve an English translation as authentic as possible. The goal, I might say, was brilliantly met, considering especially their young age, barely sixteen year olds.

dav
2° gruppo/Group 2 – retro brochure/Back Booklet

Organizzazione del lavoro

La parte forse più complicata è stata quella organizzativa. Stabilire i tempi di svolgimento senza intaccare troppo il programma curricolare non è stata un’operazione semplice, soprattutto perché non è mai facile capire a priori come risponderà la classe. Infatti il lavoro svolto non è di facile esecuzione, in particolar modo perché gli studenti non sono traduttori di professione e quindi è difficile prevedere tempi, nel caso specifico tutti gli studenti coinvolti si sono subito mostrati interessati e hanno accettato la sfida con entusiasmo. Non si sono mai lamentati.

edf
3° gruppo/Group 3

Project Plan

The most difficult task was planning the project. Deciding how many lessons it would entail without taking too much time out of the regular curricular lessons is never easy especially when you can’t quite foresee how the class will actually respond. The project planned was, in fact, particularly complex to carry out, chiefly due to the fact that the students are not professional translators, therefore it was almost impossible to predict exactly how many lessons it would take them to tackle the assignment. In this specific case all the students involved readily accepted the challenge with interest and enthusiasm. No one ever complained.

edf
3° gruppo/Group 3 – interno brochure/Inside Booklet

Preparazione preliminare

Durante la fase preliminare è stato esposto alla classe il testo da tradurre preventivamente proposto dal docente di storia dell’arte e che ho provveduto a sintetizzare. Sono state svolte due lezioni per introdurre l’attività fornendo termini più specifici e mostrando come scegliere le traduzioni più appropriate. Il docente di storia dell’arte durante le sue lezioni ha preparato la classe alla trattazione specifica dell’artista prescelto e illustrato le opere che sono state scelte per l’attività.

edf
3° gruppo/Group 3 – retro brochure/back booklet

Preliminary Preparation

During the preliminary lessons we explained to the students what was expected of them and showed them the text they were to translate. The text was chosen by the History of Art teacher and I summarized the part they were meant to translate. We dedicated two lessons approximately in each subject to introduce the activity to them. As far as the English lessons were concerned the conversation teacher and myself provided some specific terms of  the text showing them how to search for them and how to choose the most appropriate translation. The History of Art teacher prepared the students on the artist chosen and his works for the specific activity.

edf
4° gruppo/Group 4

Valutazione

Le immagini non rendono giustizia ai lavori prodotti che sono davvero di ottima fattura, ma oltre al prodotto finale la valutazione ha anche tenuto conto della collaborazione degli allievi, la loro capacità di distribuire autonomamente i vari compiti in base alle capacità e alle attitudini di ciascuno. L’equilibrio con il quale questi compiti sono stati distribuiti, ovvero evitando che alcuni facessero poco e altri troppo e il senso di responsabilità che ciascuno ha mostrato nel portare a termine e nei tempi previsti i compiti presi in carico.

edf
4° gruppo/Group 4 – interno brochure/Inside Booklet

Per quanto riguarda il lavoro specifico si è tenuto conto della correttezza della traduzione e dell’originalità grafica. Sono rimasta piacevolmente sorpresa del loro gusto estetico, ciascuna delle brochure, infatti, presenta un’armonia complessiva nella scelta della composizione delle immagini e dei materiali usati. Sono tutte opere uniche e ben realizzate nei minimi particolari.

edf
4° gruppo/Group 4 – retro brochure/Back Booklet

Evaluation

The images are not half as good as the actual final products, they are quite outstanding. The evaluation was not centred only on the precision of the translation and its language proficiency, but it has also taken into consideration the students’ ability to cooperate and work in a team, their competence, without any help from adults, in choosing the tasks that each was to carry out according to their personal aptitude and skill, none was over or under worked, on the contrary it was all very well balanced. Moreover, another aspect valued in the overall performance was how reliable each was meeting dead lines and completion of their task.

edf
5° gruppo/Group 5

As far as the final product in itself is concerned the evaluation was undoubtedly focused on language proficiency and the booklets final outcome. Personally I was amazed at the uniqueness of each brochure, the exquisite combination of images and materials used. Each one is a stylish and decorative artifact from the aesthetic point of view and at the same time it is a useful guide to appreciate the contents translated, blending nicely elegance and usefulness paying great attention to details.

edf
5° gruppo/Group 5 – interno brochure/Inside booklet

Fiera di tutti loro/Proud of them all.

edf
5° gruppo/Group 5 – retro brochure/Back Booklet

 

Gli studenti della 3^ D Liceo Linguistico “da Collo” di Conegliano (TV)

1° Gruppo/ Group 1: A. Bastianel, D. Finotto, C. Sartori, T. Setten, I. Zanin.

2° Gruppo/Group 2: G. Basei, M. L. Da Rold, M. Dida, E. Kalem, A. Saccon.

3° Gruppo/ Group 3: E. Ambrosetto, A. De Bianchi, I. De Bianchi, G. Fogliano, J. Fragasso.

4° Gruppo/ Group 4: C. Dalto, L. Gibin, A. De Michiel, I. De Nadai, N. Origoni.

5° Gruppo/ Group 5: B. Cao, E. Darko, S. Provedel, M. Ragusa, A. G. Volpato

 

Bibliografia: 

Cricco – Di Teodoro, Itinerario nell’arte, Zanichelli
Atlante delle opere d’arte, Electa – Bruno Mondadori
Artedossier – Giotto, la pittura

Sitografia:

http://www.sanfrancescoassisi.org
http://www.cappelladegliscrovegni.it

2 Replies to “Giotto, tra Assisi e Padova/Giotto, from Assisi to Padua”

  1. Caspita che bellissimo progetto! certo non facile, sia per la traduzione che per l’organizzazione e l’esecuzione di tutti gli aspetti. Complimenti ai ragazzi e agli insegnanti, tu e i colleghi di storia dell’arte! Credo che questo genere di progetto insegni più che mille “noiose” giornate dove i ragazzi hanno un ruolo passivo.

    Liked by 1 person

    1. Grazie, è stato interessante per tutti. Quanto al ruolo passivo dei ragazzi, ti dirò che se vengono coinvolti e sollecitati con domande sull’attuale sviluppano interessanti discussioni in classe. Un abbraccio.

      Liked by 1 person

Your opinion is cherished

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.